Pubblicato il Lascia un commento

Restauro portone antico castagno

Restauro portone legno castagno antico del XVIII ° secolo

Restauro portone antico castagno Sant’Arsenio, Salerno, Vallo di Diano, Sud Italia

Epoca: fine XVIII° secolo

Stile: Tradizionale, rustico

Provenienza: Sant’Arsenio, vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Si tratta di un portone di un vecchio locale granaio di un palazzotto nobile della provincia di Salerno, nel Vallo di Diano, sud Italia. Palazzo signorile di Sant’Arsenio, nel centro storico, portone antico completamente realizzato a mano. Modificato soprattutto nella parte bassa. Sono presenti anche danni strutturali al legno causa di intemperie e insetto che mangiano il legno stesso. Buone condizioni di conservazione della patina originale.

Restauro: Il restauro è partito dalla rimozione del portone e degli elementi strutturali connessi per essere trasportato in laboratorio. I lavori hanno riguardato la rimozione delle vernici non coeve, ma soprattutto la ricostruzione di parti di legno mancanti e un allungo del portone stesso nella parte inferiore. La parte inferiore del portone è stata completamente ripresa e bonificata con un accorgimento estetico nel pannello prontale inferiore con inserimento di un tassello esagonale non originale per coprire un intervento grezzo e mantenere quanto più possibile gli elementi originali presenti. Il portone antico presenta anche il sistema di chiusura e ferramenta con elementi in stile che non modificassero l’originalità rustica del portone ma la esaltassero.

Puoi leggere anche : https://www.it.restauriraia.com/restauriraia-com-descrizione-della-ristrutturazione-di-una-serie-di-infissi-in-legno-di-rovere/

https://www.it.restauriraia.com/restauriraia-com-descrizione-del-restauro-di-una-cassapanca-in-castagno-massello-primo-900/

https://www.it.restauriraia.com/restauriraia-com-il-restauro-di-una-cassapanca-e-di-un-appendiabiti-in-legno-di-castagno-prima-meta-xx-secolo-santarsenio-sa/

 

Pubblicato il Lascia un commento

Mostra antiquaria Padula

Mostra antiquaria Padula

Mostra antiquaria Padula

Mostra antiquaria Padula Eccellenze artigianali enogastronomiche artistiche e antiquariali nel monumento per Eccellenza del Vallo di Diano la Certosa di Padula a Padula. Dal 22 aprile al 6 maggio Arte Antiquariato Eccellenze nella Certosa di Padula, compresi i ponti del 25 aprile, del primo maggio e del Maggio dei Monumenti, la prima domenica di maggio, con ingresso gratuito anche alla Certosa. Un occasione per visitare uno dei territori vergini della Regione Campania.
Mostra antiquaria su 1500 mq di esposizione con espositori italiani e internazionali, convegni, degustazioni, eventi artistici, orchestra di fiati e cori polifonici, mostra fotografica su cibo e arte. Main sponsor Ford Autosala Spa
https://www.facebook.com/events/269878723551571/

Mostra antiquaria Padula Eccellenze artigianali enogastronomiche artistiche e antiquariali nel monumento per Eccellenza del Vallo di Diano la Certosa di Padula a Padula. Dal 22 aprile al 6 maggio Arte Antiquariato Eccellenze nella Certosa di Padula, compresi i ponti del 25 aprile, del primo maggio e del Maggio dei Monumenti, la prima domenica di maggio, con ingresso gratuito anche alla Certosa. Un occasione per visitare uno dei territori vergini della Regione Campania.
Mostra antiquaria su 1500 mq di esposizione con espositori italiani e internazionali, convegni, degustazioni, eventi artistici, orchestra di fiati e cori polifonici, mostra fotografica su cibo e arte. Main sponsor Ford Autosala Spa
https://www.facebook.com/events/269878723551571/

Mostra antiquaria Padula Eccellenze artigianali enogastronomiche artistiche e antiquariali nel monumento per Eccellenza del Vallo di Diano la Certosa di Padula a Padula. Dal 22 aprile al 6 maggio Arte Antiquariato Eccellenze nella Certosa di Padula, compresi i ponti del 25 aprile, del primo maggio e del Maggio dei Monumenti, la prima domenica di maggio, con ingresso gratuito anche alla Certosa. Un occasione per visitare uno dei territori vergini della Regione Campania.
Mostra antiquaria su 1500 mq di esposizione con espositori italiani e internazionali, convegni, degustazioni, eventi artistici, orchestra di fiati e cori polifonici, mostra fotografica su cibo e arte. Main sponsor Ford Autosala Spa
https://www.facebook.com/events/269878723551571/

Pubblicato il Lascia un commento

Restyling tavolo noce massello Polla Salerno vallo di Diano

Restyling tavolo noce ricostruzione piano fasce prolunghe castagno Sant'Arsenio Salerno
Restyling tavolo noce ricostruzione piano fasce prolunghe castagno Polla Salerno

Epoca: primo metà XX° secolo

Stile: Eclettico

Provenienza: Polla, vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Tavolino allungabile in noce massello. Fattura artigianale locale, buona qualità in cattive condizioni di conservazione. Mancanti piano centrale e completamente da rifare le fasce inferiori.

Restauro:  Il mobile era in condizioni di conservazione precarie. Il centro del piano presenta un foglio di compensato che mal si adatta al tavolo in noce massello. La zona inferiore dei piedi è completamente da rifare, in buone condizioni solo gli elementi centrali. Il tavolo è stato levigato e sono stati rimossi tutti gli elementi non adatti o in cattive condizioni. Il piano è stato ricostruito con due tavole antiche in castagno massello, mentre le prolunghe mancanti sono state ricostruite ex novo sempre utilizzando castagno massello. La struttura del tavolo era compromessa per questo è stato smontato e sono state ricostruite le due fasce laterali in noce massello sul modello di quelle preesistenti ma non più utilizzabili. Riassemblato e reincollato il tavolo è stato tinto noce chiaro e successivamente verniciato a spruzzo.

 

 

Pubblicato il Lascia un commento

Restauro di un divano in noce massello in stile Luigi Filippo a Sant’Arsenio

Divano noce massello restauro Sant'Arsenio Salerno vallo di Diano
©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Epoca: primo metà XX° secolo

Stile: Luigi Filippo

Provenienza: Sant’Arsenio, vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Divano in noce massello di fattura artigianale. In stile Luigi Filippo ma costruito nel XX° secolo di discreta fattura è in condizioni di conservazione precarie. Tecnica di costruzione buona diversi interventi di ripristino “amatoriale”, inchiodate le giunture con sparachiodi a pressione e viti di grosse dimensioni che hanno indebolito il legno già non integro a causo di diffusa tarlatura.

Restauro:  Il mobile era in condizioni di conservazione precarie. Rimossa la rivestitura esterna in tessuto, per la parte bassa si è dovuto rimuovere anche l’imbottitura e la struttura per poter intervenire in maniera completa. I danni principali sono una spaccatura sulla fascia frontale e tutte le giunzioni inferiori tenute insieme da chiodi e da una serie di rinforzi incollati esternamente agli incastri. Rimossi questi interventi gli incastri erano indeboliti ed in alcuni casi mancanti. Sono stati ricostruiti e per la fascia frontale oltre ad una ricostruzione in legno, nella parte retrostante, è stata inserita una piastra metallica per rinforzare la struttura.

 

Pubblicato il Lascia un commento

Ristrutturazione di una serie di infissi in legno di castagno

©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Epoca: seconda metà XX° secolo

Stile: Eclettico

Provenienza: Vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Si tratta di una serie di infissi in castagno massello ad Atena lucana. Discreta fattura, condizioni accettabili tranne per un elemento ricostruito in parte.

Restauro: Rimozione degli strati di vernice depositati nel tempo. Ricostruzione della zona inferiore di un elemento. Riverniciatura a pennello con verniciatura a ciclo unico e utilizzo di un prodotto con doppia funzione di colorazione e protezione del legno di più semplice manutenzione nel tempo. Applicazione di vetro camera 12 mm.

Pubblicato il Lascia un commento

Ristrutturazione dell’infisso principale in legno di castagno di edificio storico

Ristrutturazione di un balcone in legno di castagno
©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Epoca: ultimo quarto XIX° secolo, primo metà XX° secolo

Stile: Eclettico

Provenienza: Vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Si tratta dell’infisso centrale dell’edificio che per motivi di proporzioni e valore non è stato sostituito nell’edificio in ristrutturazione. Restauro conservativo per quanto possibile e ricostruzione completa della parte inferiore del serramento e del telaio dello stesso con miglioramenti funzionali.

Restauro: Dell’infisso originale restava l’involucro esterno nella parte inferiore, completamente vuoto all’interno a causa di un attacco da termiti. In condizioni accettabili la parte alta dello stesso. Sverniciatura e ricostruzione dell’infisso con castagno antico proveniente dalle stesse travi dismesse dell’edificio. Verniciatura a smalto interna ed esterna con applicazione vetro camera 12 mm. Recupero di tutta la ferramenta originale.

Pubblicato il Lascia un commento

Ristrutturazione di un infisso ed una porta in legno di castagno

Ristrutturazione di una porta e di una finestra in legno di castagno
©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Epoca: ultimo quarto XVIII° secolo, primo metà XIX° secolo

Stile: Neoclassico

Provenienza: Vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Originariamente serramenti di un palazzo nobiliare realizzato alla fine del XVIII° secolo. Costruiti completamente in castagno massello, essenza lignea autoctona usata costantemente nella realizzazione di serramenti per le sue caratteristiche di durezza e resistenza agli agenti atmosferici ed agli insetti del legno. Costruiti con ottima maestria e scelta accurata delle zone di taglio del tronco. Ottime condizioni di conservazione.

Restauro: Più che di un restauro si tratta di un riadattamento per un altro edificio, scelta che ne ha consentito la riutilizzazione e la conservazione nel tempo dato che erano stati rimossi e sostituiti con serramenti nuovi nella sede originale. Rimozione completa delle verniciature stratificate negli anni, realizzazione ex novo dei telai con legno proveniente dallo stesso stock di serramenti e riadattamento della finestra alla nuova sede. Applicazione di vetro camera 12 mm e riverniciatura a spruzzo con vernici acriliche ciclo mordente, fondo e vernice.

Pubblicato il Lascia un commento

Restauro di un tavolo in noce massello

Restauro di un tavolo in noce massello
©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Epoca: primo metà XX° secolo

Stile: Eclettico

Provenienza: Vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Tavolo di sapiente fattura artigianale. Realizzato completamente in noce massello con struttura inferiore di supporto alle prolunghe in castagno. Costruito con buona maestria si tratta di un tavolo solido e destinato a durare nel tempo, gli unici problemi che può presentare si possono manifestare sui pannelli centrali del piano realizzati con lastre di noce che potrebbero muoversi nel tempo.

Restauro:  Il mobile era in condizioni di conservazione discrete. Il piano del tavolo è stato completamente sverniciato per portare il legno originale a “respirare” e poter essere trattato contro gli insetti del legno. Con degli inserti in legno di noce si sono chiuse le fessure createsi sul piano del tavolo a causa dei naturali movimenti del legno. Verniciatura a gommalacca, finitura a cera.

Pubblicato il Lascia un commento

Restyling di un tavolo rustico in legno misto

Restyling di un tavolo rustico in legno misto
©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Epoca: primo quarto XX° secolo

Stile: Rustico

Provenienza: Vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Tavolo rustico in arte povera realizzato con legno misto autoctono della zona. Piedi in castagno, piano e elementi orizzontali in abete, elementi ribaltabili in abete. Costruito con buona maestria si tratta di un tavolo solido e destinato a durare nel tempo anche se realizzato con legni di non elevata durabilità nel piano e negli elementi orizzontali.

Restauro:  Il mobile era in condizioni di conservazione precarie. Attaccato in modo esteso dagli insetti xilofagi, e ricoperto da numerose serie di riverniciature che nascondevano stuccature e rattoppi distribuiti su tutto il tavolo. Il tavolo è stato completamente sverniciato per portare il legno originale a “respirare” e poter essere trattato contro gli insetti del legno. Ripristinati i volumi del tavolo con stuccature e rimozione di cornici non originarie si è optato per una laccatura anticata.

Pubblicato il Lascia un commento

Il restauro di un cassettone Luigi Filippo

Chest drawers Louis Philippe walnut restoration
©RestauriRaia.com Restauro, ristrutturazione e restyling di manufatti in legno.

Oggetto: Cassettone in noce massello

Epoca: primo quarto XX° secolo

Stile: Luigi Filippo

Provenienza: Toscana

Descrizione: Cassettone completamente originale. Proveniente dalla dismissione di un casolare toscano, questo cassettone popolare toscano del 1800 è stato costruito per durare a lungo. Struttura originale in legno duro di castagno, tavole esterne in noce massello completamente integro nella sua parte in noce e originale all’80 % nella sua struttura portante. Linea sobria, semplicità e qualità nell’esecuzione del mobile.

Restauro:  Il mobile era in condizioni di conservazione precarie. Attaccato in modo esteso dagli insetti xilofagi, come detto completamente originale dunque con il collante a base di colle animali completamente polverizzato. Si è proceduto immediatamente al trattamento per eliminare i tarli. Successivamente si è intervenuto sulla struttura del legno con interventi di falegnameria che hanno cercato di preservare la struttura originale del pezzo. Reincollaggio di tutti gli elementi strutturali e inserimento di guide per i cassetti in legno di castagno antico come le originali. La struttura interna dei cassetti è in legno di pioppo e si è proceduto anche in questo caso al reintegro dell’originale privilegiando l’aspetto rustico del mobile rispetto ad una possibile ricostruzione con superfici liscie e nuove. Il cassettone non è stato sverniciato, ma sono state eliminate esclusivamente le zone di vernice alterate dalle condizioni atmosferiche reintegrando la gommalacca lacunosa. Stuccature e finitura a cera hanno cercato di ridonare al mobile l’aspetto caldo che aveva perso.

Dimensioni:

Lunghezza: 105 cm
Larghezza: 54 cm
Altezza: 101 cm
Peso: 60 Kg