Pubblicato il Lascia un commento

Restauro portone antico castagno

Restauro portone legno castagno antico del XVIII ° secolo

Restauro portone antico castagno Sant’Arsenio, Salerno, Vallo di Diano, Sud Italia

Epoca: fine XVIII° secolo

Stile: Tradizionale, rustico

Provenienza: Sant’Arsenio, vallo di Diano, SA, Italia meridionale

Descrizione: Si tratta di un portone di un vecchio locale granaio di un palazzotto nobile della provincia di Salerno, nel Vallo di Diano, sud Italia. Palazzo signorile di Sant’Arsenio, nel centro storico, portone antico completamente realizzato a mano. Modificato soprattutto nella parte bassa. Sono presenti anche danni strutturali al legno causa di intemperie e insetto che mangiano il legno stesso. Buone condizioni di conservazione della patina originale.

Restauro: Il restauro è partito dalla rimozione del portone e degli elementi strutturali connessi per essere trasportato in laboratorio. I lavori hanno riguardato la rimozione delle vernici non coeve, ma soprattutto la ricostruzione di parti di legno mancanti e un allungo del portone stesso nella parte inferiore. La parte inferiore del portone è stata completamente ripresa e bonificata con un accorgimento estetico nel pannello prontale inferiore con inserimento di un tassello esagonale non originale per coprire un intervento grezzo e mantenere quanto più possibile gli elementi originali presenti. Il portone antico presenta anche il sistema di chiusura e ferramenta con elementi in stile che non modificassero l’originalità rustica del portone ma la esaltassero.

Puoi leggere anche : https://www.it.restauriraia.com/restauriraia-com-descrizione-della-ristrutturazione-di-una-serie-di-infissi-in-legno-di-rovere/

https://www.it.restauriraia.com/restauriraia-com-descrizione-del-restauro-di-una-cassapanca-in-castagno-massello-primo-900/

https://www.it.restauriraia.com/restauriraia-com-il-restauro-di-una-cassapanca-e-di-un-appendiabiti-in-legno-di-castagno-prima-meta-xx-secolo-santarsenio-sa/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.